M° Dario Forturello

Dario Forturello, Pianista diplomato all’accademia internazionale di alti studi pianistici Music Artis (Bruxelles), sotto la guida del maestro Aquiles Delle Vigne. Laureato in filosifia all’universita’ di Catania, in Musicoterapia al C.E.P. di Assisi.
Ha conseguito attestati di merito presso il Mozarteum di Salisburgo, l’Accademia del Trio di Trieste, l’Accademia “Ino Mircovic” (Croazia), la “Chopin Academy” (Varsavia), l’Accademia “Liszt” di Wroclaw (Polonia) e la “Royal Davis Danish Academy” (Copenaghen)
Ha mosso i primi passi da solista con la partecipazione al Ventesimo Festival Internazionale di Noto, quale migliore neodiplomato, con un programma monografico su F. Chopin, svolge adesso un’intensa attività concertistica, si è esibito in sale quali Wiener Saal (Salisburgo),la Philarmonic concert hall di Wroclaw,Castle in Brzeg,la F.Chopin manor house Duzniki Zdròj, Salonik Czterech Muz (Wroclaw), la manifestation’hall dell’università del Pireo (Atene), la concert hall della Rojal Danisc Academy (Copenaghen), la concert hall dell’università della musica di Timisoara, Eremitage di S.Pietroburgo, palazzo Besenghi, Manzioli(Slovenia),palazzo modello(Rjerka), palazzo Biscari(ct). Una carriera da interprete che lo ha visto impegnato negli ultimi anni in tourneè in Italia e all’estero. Si è esibito in Croazia, Slovenia, Danimarca, Austria, Svizzera, Finlandia, Svezia, Russia, Polonia, Grecia, Romania e nei maggiori festival europei, e per organizzazioni come Emergency, l’Unicef e l’Unesco, dalla quale è stato insignito della medaglia d’oro.
E’ regolarmente invitato,quale membro di giurie, in importanti concorsi internazionali all’estero.E’ chiamato ad esibirsi come solista con orchestre quali la filarmonica di Timisoara. Riconosciuto compositore di musica contemporanea (la casa editrice Novecento cura e distribuisce le sue composizioni).
Spettacoli teatrali e multimediali che si avvalgono delle sue musiche sono: “Angeli” (Taormina Arte 1996), “La toilette del condannato” Ring 1998), “Il giardino della memoria” (Mappe 1995),”dear ludwig”.E’ adesso docente di improvvisazione e composizione presso presso il triennio ad indirizzo relazionale in musicoterapia A.M.A.T.
E’ spesso invitato a tenere master classes e seminari in Italia e all’estero, sia in ambito musicoterapico che di interpretazione pianistica.